Search

ilcielodiparma

Un blog parmigiano senza pretese e senza bandiere

Quando il Teatro è davvero “A Servizio”

zona

Una decina di valigie, un tavolo da apparecchiare per il momento finale, qualche video d’epoca…ma soprattutto la forza della Parola, semplice e potentissima quando anche nell’era dei frettolosi social si fa racconto, più lento e ragionato. E così si fa riflessione.  Continue reading “Quando il Teatro è davvero “A Servizio””

Girotondo

fb

Qualcuno la chiamerà retorica. Io questo girotondo bicolore di due bambini sotto il Partigiano lo chiamo speranza. 😊

In cerca di Bio

Cattura

Sbagliereste di grosso se pensaste che questo articolo è diretto a una nicchia di appassionati e magari un po’ fanatici, oppure a quelle comitiva che appena possibile se ne vanno in giro a osservare piante, farfalle e perfino feci sparse per i sentieri.  Continue reading “In cerca di Bio”

Quando Parma è più bella di…Parma

banda piazza

E’ uno di quei giorni che/ ti prende…l’allegria. Allegria parmigiana e fiducia, in una domenica mattina che inizia con la colorata e convinta Piazza Duomo delle “Donne in corsa” contro la violenza (per fortuna insieme a tanti uomini) e poi passa per una Piazza avvolta dalle musiche verdiane e non di alcuni gruppi bandistici, a lato della mostra sulle foto di Parma dei decenni scorsi, a pochi metri dalla presentazione del nuovo libro di uno scrittore importante come Guido Conti (e con la presentazione del sempre più prezioso Giuseppe Marchetti) e a poche ore dalla restituzione alla città del Sottopasso del Ponte romano sotto via Mazzini.  Continue reading “Quando Parma è più bella di…Parma”

Un fiume di fango e ingordigia lungo 15 anni

Cattura

Fra poche settimane saranno 15 anni. Quindici lunghi anni dai primi scricchiolii sulla situazione di Parmalat che precedettero la deflagrazione del “crac del secolo”. Quindici anni che sembrano passati invano, se scorriamo la lista lunghissima degli scandali e delle inchieste giudiziarie che, pur senza più la portata planetaria del crac Tanzi, hanno spesso riportato negativamente in prima pagina il nome di Parma.  Continue reading “Un fiume di fango e ingordigia lungo 15 anni”

Le penombre di Santa Croce: sconosciuto tesoro sotto i nostri occhi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una visita guidata, scoperta per caso e carica di emozioni. Siamo a barriera Santa Croce: uno dei luoghi più trafficati di Parma anche per i pedoni, dagli studenti universitari dei Paolotti a chi si sposta in o da Oltretorrente. Ma quasi mai ci si ferma in quel piazzale  Continue reading “Le penombre di Santa Croce: sconosciuto tesoro sotto i nostri occhi”

La Vasca 2018 multietnica: giovani colleghi, chi la racconta?

Un passaggio da via Cavour di sabato pomeriggio, imprevisto, mi fa riscoprire il rito della Vasca degli Under 20 parmigiani. Magari non sono più le folle compatte che negli anni ’90 rendevano infernale il passaggio (che oggi sembrerebbe surreale) degli autobus nel salotto della città,  Continue reading “La Vasca 2018 multietnica: giovani colleghi, chi la racconta?”

Socializzate…!

pizzarotti cavandoli pr europa

Il fotogramma parla da solo. E prima ancora di parlare dei due protagonisti, basta guardare l’espressione eloquente di Giorgio Pagliari: del quale si potrà dire tanto (anch’io non gli ho risparmiato critiche), ma certo non metterne in discussione la serietà e l’impegno con i quali ha assolto il suo incarico da senatore negli anni scorsi. E l’espressione di Pagliari era anche la mia:  Continue reading “Socializzate…!”

Il mestiere di sindaco

Che sia uomo o donna, di destra o di sinistra, di una piccola o grande città, il mestiere del sindaco è probabilmente il più bello e più difficile tra i mestieri della politica. Più del parlamentare che un po’ si perde in mezzo a decine e decine di colleghi, più di un ministro o premier che ha certamente responsabilità più gravi ma che poi gira protetto e più ovattato da scorte. Ma il sindaco  Continue reading “Il mestiere di sindaco”

Powered by WordPress.com.

Up ↑