muungano

Rendere ancor più speciali le vacanze estive con un campo di volontariato, a pochi passi da casa? Così hanno fatto centoventi ragazzi delle nostre scuole partecipando alle proposte che Forum Solidarietà ha messo in calendario fra giugno e settembre, con alcune associazioni di città e provincia.

Esperienze che restano, da condividere con un piccolo gruppo di coetanei, per vivere una settimana diversa e fare insieme qualcosa per il bene altrui: fare per la tutela dell’ambiente, la disabilità, il soccorso, la multiculturalità… Fare e scoprire da volontari quei mondi che un adolescente spesso guarda solo da fuori.

Sta forse qui il segreto del successo di queste esperienze che Forum Solidarietà rilancia ormai da cinque estati a chi ha fra i 15 e i 19 anni. Lo sottolineano le parole di Francesca Bigliardi, responsabile del progetto: “nei campi i ragazzi si sentono protagonisti, sentono che gli adulti affidano loro dei compiti con fiducia e che c’è bisogno di loro. Si sentono grandi e responsabilizzati. Sanno che il campo è uno spazio pensato per loro che funziona solo se ciascuno dà il meglio di sé, con impegno e passione. Ecco, se devo trovare un ingrediente del successo, penso che sia proprio la fiducia.”

Le otto associazioni che quest’anno hanno ospitato i dieci campi sono state: Fa.Ce, Associazione Famiglie Cerebrolesi, Legambiente Valtermina, CAI, la rete della Festa Multiculturale, Protezione civile, Legambiente Parma e Muungano.

www.forumsolidarieta.it