siringhe

La foto è di Alberto Cardino, che l’ha postata su facebook taggandomi. E (mal)volentieri dobbiamo raccogliere la sua denuncia, che è quella di siringhe dall’inequivocabile utilizzo nel tratto Camera di commercio/Pilotta, ovvero nel pieno dell’itinerario verso il centro città di chi sta arrivando a Parma in stazione, magari attirato dal Festival Verdi o dalle bellezze monumentali di Parma. Ma naturalmente non è solo un problema estetico o di degrado…

Ecco quanto ho già scritto su facebook commentando la foto di Alberto:

Droga: un’emergenza che deve mobilitarci tutti come negli anni ’80. E non solo per il degrado. La città torni a parlarne come quando se ne dibatteva con iRocco Caccavari , i Pier Paolo Vescovi, i don Valentini, il centro Orizzonte… E’ vero quello che scrive Alberto Cardino: e in più c’è a volte in gioco la vita dei nostri giovani, e non solo giovani. Se la segnino, tutti i candidati sindaco perchè la piaga droga è, con tutti i suoi riflessi anche di ordine pubblico (se c’è pieno di pusher africani c’è evidentemente pieno di compratori spesso parmigiani…), una delle più gravi per la città.