scarpette-s-ilario

La notizia pre-elettorale degli ultimi giorni è, ovviamente, l’entrata in scena di Paolo Scarpa, come possibile nome di una cordata di centrosinistra. Notizia da abbinare immediatamente al passo indietro annunciato (come contorno della ripresa della polemica sull’esposto anti-Pizzarotti per il Regio) da Giorgio Pagliari. Che cosa cambia, con queste due notizie, nella corsa verso il Municipio? 

Innanzitutto, per capire se dopo le scarpette di S.Ilario del prossimo gennaio Parma potrebbe davvero avere uno Scarpa in piazza Garibaldi, occorre prima capire come la sua corsa si intreccerebbe con quello che, seppure in crisi, resta il partito di riferimento di buona parte dell’elettorato cittadino: il Pd. Che a Parma come a Roma/Firenze è diviso almeno in due: chi da tempo chiede le primarie (Rutigliano che si è anche candidato in prima persona, il segretario cittadino Lavagetto ma con un dialogo fra sordi con il segretario provinciale Serpagli) e chi invece, dopo le esperienze Peri/Bernazzoli, pensa che le primarie rischino di individuare il candidato…perdente alle elezioni. Certo, ci potrebbe essere la soluzione di primarie di “conferma”: come accadde a livello nazionale per Prodi 2005. Ma basta la data per far capire che stiamo parlando di un’altra epoca e soprattutto di un altro Pd…

Di certo, Scarpa sarebbe perfetto per il dialogo con Roberto Ghiretti, visto che lo sostenne nel 2012 e che era presente anche all’ultimo incontro di Parma Unita alla Corale Verdi. E potrebbe rapportarsi anche con Dall’Olio, che sostenne alle primarie/2012 contro Bernazzoli. Anche se Dall’Olio, fino a poco tempo fa, sembrava orientato – specie se si fosse protratto lo stallo del Pd – ad una sua ricandidatura diretta alle primarie.

In teoria Scarpa ha buoni rapporti anche col sindaco Pizzarotti: o almeno professò stima per lui dopo l’elezione e fu indicato fra i papabili per la prima giunta pentastellata. Anche se l’accoglienza del sindaco attuale, con un tweet che forse non tutti hanno visto, non è stata delle più calorose: “Primarie da “civico”…ex DC…ex PD…ex civico CDX…tra poco di nuovo PD. Serve una “scarpa” comoda per tutti quei salti

A proposito di Pizzarotti, oggi il sindaco tornerà a Milano per la presentazione del suo libro “Una rivoluzione normale”. Sembra passato un secolo da quando (febbraio 2014) la presentazione milanese del primo libro “Il primo cittadino”, per la presenza di Pisapia e Civati, divenne fonte di sospetti e diffidenze da parte degli “ortodossi” pentastellati, che videro in quella compresenza una prova del dialogo che, secondo alcuni, Pizzzarotti stava tessendo con il Pd o una parte ormai scissa del partito democratico. Inoltre, la chiusura dello storico Meetup che 11 anni fa fu la base di quello che sarebbe poi diventato anche a Parma il M5s, sembra un ulteriore passo avanti verso la nuova avventura sotto le insegne di Effetto Parma.

Detto di Scarpa e Pizzarotti, e registrata la presenza alle elezioni (con “candidato già scelto”) di Casapound, resta quel Luigi Alfieri che è certamente difficile pesare oggi, ma che continuo a ritenere destinato ad un ruolo importante, anche per la familiarità che potrà esibire in eventuali confronti mediatici con Scarpa e con lo stesso, e ormai pur esperto, Pizzarotti. L’intervento sulla situazione del San Leonardo, oltre a riprendere il cavallo di battaglia delle prime camminate di Parma non ha paura, conferma che Alfieri (insieme agli interventi di Ghiretti e Bax) è quello che più sottolinea il tema sicurezza/ordine pubblico. Che qualcuno tratta invece con qualche tabù, ma che potrebbe pesare non poco nel giudizio degli elettori su programmi e candidati.

(segue…)

PARMABILLY e PARMABELLA – Conosciamo davvero la nostra città? Scopri le nostre sezioni:

Parmabilly   (News e Blog)

IlcielodiParma (Riflessioni parmigiane senza pretese e senza bandiere)

Buon giorno Parma! (Temperatura e SuperMeteo)

Parma da vedere (Monumenti e piccole grandi bellezze a portata di mano)

FotografiDiParma (Scatti d’autore. E di cuore)

Parmabella (Scatti parmigiani: l’album dei lettori)

ParmaStoria (Chiedi chi era…)

UominiDonne (Per la Parità: cronache fra Parma e il  mondo)

VideoLiveParma (Le dirette social)

Web Edicola Italia-Mondo (Cose da sapere)

Web Edicola Parma (Le notizie importanti, secondo me)