Lo “Yes we can” sembra lontanissimo: un effimero sogno già passato,e  probabilmente destinato ad essere anche concretamente spazzato via dalle controriforme (sanità in testa) già annunciate da Trump. Ma quel sogno di Obama, quell’elezione alla Casa Bianca del primo presidente nero restano per sempre nella Storia. E, se ce ne fosse bisogno, questo bellissimo discorso di Barack Obama poco dopo il clamoroso risultato elettorale, ci ricorda il grande spessore di questo presidente: sicuramente anche le sue cicatrici, ma anche una lezione destinata  a durare perfino al di là dei concreti risultati ottenuti. E anche di quel sogno, temo, sentiremo la mancanza.