ponte-verdi-gacigli-senzatetto

Il sole entra dalle finestre e aumenta il consolante tepore dell’appartamento, in questi freddi giorni di novembre. Lasciate le lenzuola, questa foto inviatami dall’amica Caterina Orzi suona ancor più scomoda, inquietante, sconvolgente. E’ la foto della nostra vergogna: 

vergogna di città, di tempi, di ragione e di pietà.

Siamo (anzi: loro sono, noi semplicemente guardiamo) sotto il Ponte Verdi. All’ingresso del parco più nobile e bello, a due passi dal cuore della città e dal luogo in cui proprio ieri – mentre veniva scattata la foto – si celebrava la Guida delle stelle, e Parma vantava tanto per cambiare un suo ruolo da capitale.

Ma capitale di che cosa, se nella più tradizionale rotta turistica lo spettacolo che offriamo è questo? Sia chiaro: sappiamo benissimo che non è un semplice problema parmigiano, e proprio in queste ore sindaci metropolitani come Sala e Appendino pongono prepotentemente quel tema della sicurezza e del controllo che per troppo tempo è stato ignorato. E ancor più sopra le nostre teste è il fenomeno delle migrazioni cui un’Europa senza idee non riesce ancora a dare risposta.

Ma questo non basta ad assolvere noi parmigiani (noi tutti: noi che diamo per scontato che la notte si dorma al caldo e con materasso, lenzuola e termosifone), a iniziare ovviamente da istituzioni e Politica, dal dovere di affrontare – almeno per la contingente parte locale – questo problema vastissimo.

Ci siamo gonfiati il petto con i Verdi Festival e i Verdi off culminati nella cena del Ponte Nord: ora è il ponte Verdi a svelarci la miseria degli altri (“altro che immigrati negli hotel con piscina”, faceva notare ieri qualcuno nei commenti alla foto su facebook) e la nostra. Certo, questo non significa non pensare alle difficoltà di chi qui vive e abita da tempo: significa invece (ed è anche questa materia per chi nel maggio 2017 intende salire le scale del Municipio) buttar giù un progetto per Parma. Che voli alto per attirare turisti, ma che sappia anche guardare sotto i propri ponti…