annibali1

L’avevo già incontrata e conoscevo ovviamente la sua storia. Ma la mattinata di ieri con Lucia Annibali fra i ragazzi del Bodoni è stato un momento di grande intensità.  E le foto del prof. Edoardo Caleffi (così come il quadro disegnato dal magistrato Lucia Russo) 

ci hanno detto quanto possa essere devastante la violenza. Così come lo hanno detto le testimonianze di alcune ragazze.

Non c’è bisogno di aggiungere tante parole. C’è, come ha chiesto ai ragazzi Lucia, da investire su se stessi: per ognuno di noi (uomini  e donne, soprattutto uomini). Perchè l’amore sia davvero amore e rispetto.