Search

ilcielodiparma

Un blog parmigiano senza pretese e senza bandiere

Month

Febbraio 2017

Spajot Aemilia e altre magìe al Bandinilab

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sì: è un po’ mossa la prima foto che ho scattato con il telefonino. Ma è anche quella che rende meglio l’idea della piccola vincente rivoluzione che per due settimane abita per un mese il Wopa del quartiere Pasubio-San Leonardo. Sì, perchè ogni gruppo di ragazzi che arriva sul palco  Continue reading “Spajot Aemilia e altre magìe al Bandinilab”

L’Isola del tesoro del Parma calcio: guardate quante emozioni

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ come se il Tardini si trasformasse idealmente e felicemente nei…Campetti di via Zarotto. Avete presente quelle interminabili maxi-partite del sabato pomeriggio, con 18/20 giocatori per squadra con maglie e colori di pelle diversi? Ecco: allora immaginate nel Museo del Calcio e del Tempo che Bruno Mora si sovrapponga sulla fascia ad Asprilla, che Buffon abbia davanti a sè Ivo Cocconi e capitan Lucarelli, che a centrocampo a distribuire palloni ci sia Carletto Ancelotti con Sensini, e che davanti si scatenino Zola e Barbuti, Melli e Crespo. E poi…

…E poi si può andare avanti all’infinito, in una storia che parte dalla nascita verdiana, dalle sfide con l’Ambrosiana, dai derby di serie D col San Secondo,  da certe tribolate salvezze, dallo sguardo indimenticabile di Ernesto Ceresini, dai fallimenti…fino alla luccicante stanza/isola del Tesoro: con quella sfilata di Coppe che sembra ancor oggi incredibile, per una squadra di provincia.

Sono tante le foto, gli oggetti, i ritagli: ma non vogliamo togliervi in nulla l’emozione di vedere tutto di persona nel Museo del calcio Ernesto Ceresini, che il Parma ha inaugurato allo stadio Tardini e che è davvero bellissimo. E se devo scegliere, fra tutte, una emozione, eccola qui:

maglia-scucita-piccola-museo-parma

Ecco: in quella vecchia maglia crociata scucita sulla schiena, fornita dalla famiglia Uluhogian che l’ha conservata per anni e anni, c’è davvero tutta la nostra storia calcistica. Una storia umile e piena di travagli, ma che ha poi saputo produrre quella straordinaria Isola del Tesoro, che risplende così:

coppe-museo-parma-piccola

Nel museo ci sono pannelli temporanei dedicati al presente, e chissà che il bel lavoro di D’Aversa e Faggiano non consenta a Marco Ferrari & C di dover presto aggiornare… E ci sono, proprio in quella stanza del tesoro, anche la maglia di Gigi Apolloni e la gigantografia di Nevio Scala. Perchè si sa: i grandi amori possono passare anche per fraintendimenti e litigi o separazioni, ma chissà che un giorno della prossima primavera non ci sia una festa che serva anche da pretesto per fare la pace e per riabbracciare chi ci ha regalato tante emozioni ieri ed ha provato ad avviare, magari anche commettendo errori, la strada di oggi.

Lunga strada, Parma! E intanto grazie a chi in oltre un secolo ha scritto la storia ora racchiusa in questo emozionante museo. Da scudetto.

Guarda il video

 

Un weekend parmigiano/2: il blocco

cielo-050217

Belli come il sole, noi parmigiani. Anche se piove: anzi, soprattutto se piove in concomitanza con il blocco al traffico…  Continue reading “Un weekend parmigiano/2: il blocco”

Un weekend parmigiano/1: fra Ceresini e Toscanini

ceresini-e-toscanini

Due luoghi, due culture e due mondi diversissimi. Eppure ieri, a metterli insieme, non è stata solo una coincidenza di calendario… Continue reading “Un weekend parmigiano/1: fra Ceresini e Toscanini”

Se il testimonial dell’Assistenza Pubblica è Bruce Willis…(Video)

cattura

La Pubblica si è rivolta a Io parlo parmigiano, e Io Parlo parmigiano si è “rivolta” a Bruce Willis. Che per la Pubblica non ha esitato a cimentarsi con il dialetto parmigiano… Davvero bellissimo, oltre che con un buon fine, lo spot dell’AP su Facebook in vista dei nuovi corsi:  Continue reading “Se il testimonial dell’Assistenza Pubblica è Bruce Willis…(Video)”

Emozioni crociate: che spettacolo il Museo Ernesto Ceresini – Video

Un’emozione crociata e gialloblù, lunga oltre un secolo. Uno straordinario museo dedicato alla storia del Parma calcio e intitolato all’indimenticabile presidentissimo Ernesto Ceresini.  Ed ora guarda le foto dell’inaugurazione con altri gioielli gialloblù-crociati

Peppone e Don Camillo più forti di Facebook?

peppone-e-don-camillo-per-bandiera-maestra

Vista e rivista, la condivido quasi meccanicamente come Facebook talvolta induce a fare. Per me era finita lì: invece ecco una, un’altra e poi decine e decine di condivisioni. Ma com’è possibile?  Continue reading “Peppone e Don Camillo più forti di Facebook?”

Verso le elezioni – ProMemoria: ecco la Parma del “padre della patria”

parma-kaputt

Non sono fra quelli che si scandalizzano per la presenza nella competizione elettorale di Casapound: abbiamo una splendida Costituzione e leggi che prevedono che eventuali reati siano sanzionati dai magistrati, e se questo non avviene l’unico confronto possibile è quello delle idee. Semmai, ai ragazzi (e non)  che invocano Mussolini come “padre della patria”, occorrerebbe spiegare che proprio il fatto che non ci sia più il padre della patria consente loro di esprimere idee di netto contrasto all’attuale “regime”: ai tempi di Mussolini,   Continue reading “Verso le elezioni – ProMemoria: ecco la Parma del “padre della patria””

A che cosa serve una fiaccolata…?

maschi-che-si-immischiano-fiaccole-laccio

Ho grandissimo rispetto per i parmigiani, e soprattutto le parmigiane, che sui social o altrove hanno acceso un dibattito e hanno espresso dubbi sull’utilità della fiaccolata di domenica o di iniziative simili, come i cortei antiviolenza o quello parallelo dei Maschi che si immischiano. E capisco benissimo le ragazze e le donne che di fronte al sangue versato (3 femminicidi in 4 mesi e 5 persone morte) chiedono rimedi più concreti. Hanno perfettamente ragione. Però,  Continue reading “A che cosa serve una fiaccolata…?”

Powered by WordPress.com.

Up ↑