toscanini50

Sembra presentarsi bene, seppur visto da profani, il nuovo centro della Fondazione Toscanini nel parco ex Eridania. L’inaugurazione di sabato ha aperto anche le porte della sala prove, ed è affascinante vedere anche i luoghi in cui nascono lo studio e le esecuzioni per riprodurre quella grande magìa che è la musica.

C’era tanta gente. E la speranza è che questo 150° toscaniniano non rimanga solo una sequenza di appuntamenti per addetti ai lavori. Se infatti il Maestro  è l’interprete di una storia di eccellenza musicale, al punto che la sua lezione viene ritenuta tuttora attualissima in tutto il mondo, Arturo Toscanini è anche un esempio di rigore e schiena dritta che alla Parma 2017 gioverebbe conoscere. Ecco perchè, questa ricorrenza dovrebbe essere anche l’occasione per portare al maggior numero possibile di parmigiani la conoscenza di una storia che non fu solo da podio musicale.

ParmaStoria: Chi era…Toscanini

Toscanini: eredità controvento