municipio x candidati 040517

Vado a memoria, e quindi certamente dimentico qualcosa. 1) Nel confronto su Tv Parma fra Pizzarotti e Scarpa animi surriscaldati per una osservazione di Scarpa sulle rette degli asili, con accenno al fatto che il sindaco non abbia figli.  Frase detta probabilmente senza cattiveria, ma con reazione durissima del sindaco: in sintesi, non era un’offesa come forse è stata vissuta, ma sicuramente un’uscita infelice di quelle che è meglio evitare.  2) Scambio ruvido di stamattina (e non solo) fra lo stesso Pizzarotti e Ghiretti, rispettivamente sull’appartenenza alla giunta Vignali e sulla paura di dover tornare a lavorare 3) Il presidente del Consiglio comunale Vagnozzi, di fronte alle proposte di Alfieri su rudo e sicurezza, lo dipinge su facebook come “nuovo Churchill” 4) Qua e là per il web e altri media, tanti altri post o dichiarazioni che, da destra fino a sinistra, irridono candidati di altri schieramenti…

Non ho certamente titoli per insegnare nulla a nessuno. E ho anzi scritto più volte il mio grazie a chi ha scelto di impegnarsi per la collettività (e soprattutto per chi vincerà sarà un impegno molto gravoso), così come ho rimarcato il nostro parmigianissimo vizio di stare fuori e criticare e impallinare . Però, se davvero vogliamo che queste elezioni facciano crescere Parma, portando in Comune il migliore come sindaco e altri che possano comunque lavorare dall’opposizione, sarà bene che questi 36 giorni che ci separano dalle elezioni vengano spesi un po’ meglio.

Quindi, signori candidati e simpatizzanti, più che denigrare gli altri (che è diversa dalla normale critica politica a una proposta), preoccupatevi di farci capire come voi volete farci crescere. Grazie.