Otto chilometri, bellissimi sotto il sole nella campagna intorno a San Prospero. E il luogo più luminoso e più bello, quasi  incredibilmente, è quello che ti aspetteresti di vedere e sentire più buio. La Corsa di Tommy nel giorno della Festa della Mamma: una Mamma che è lì a sorridere con i palloncini, a distribuire il the caldo, a premiare gli atleti…  Una Mamma speciale (e due Zii speciali ancora una volta presenti): il miracolo che Tommy ci regala ogni anno.

(Grazie a Francesca Bocchia, che mi ha regalato alcuni dei suoi scatti che ho mescolato con i miei: guardate la sua bellissima gallery sul sito della Gazzetta dell’Emilia)