semaforo rosso

Problema

Se ogni volta che mi trovo al semaforo di viale Matteotti o viale Tanara almeno 2 parmigiani attraversano con il rosso (e non parliamo di via Cavestro o via Cairoli dove a volte è capitato anche a me); se in un’ora ognuno di noi può contare almeno 5 automobilisti parmigiani che mentre guidano consultano lo smartphone (senza contare ciclisti e scooteristi); se su dieci marciapiedi almeno in 1 si trovano escrementi di cane da dribblare (senza contare i tanti cani senza guinzaglio nei parchi fuori dalle aree a loro riservate); se a qualunque fermata del bus si vedono circa 40 mozziconi di sigarette gettati a terra (in buona parte ad opera di parmigiani)… 

calcolare

quanti immigrati che arrivano a Parma dovrebbero pensare di essere in una città dove è necessario rispettare le regole, non abbandonare in giro bottiglie e servirsi rigorosamente dei bagni pubblici (laddove si trovano)…?

LEGGI ANCHE :

Parma, abbiamo un problema. Under 20

Quelli che Gene…