IMG_3128

Dovremmo apprezzare ogni mattina la nostra fortuna di vivere sotto un cielo del quale possiamo scrutare i colori e la magia e non preoccuparci che ne arrivi qualche carico di morte (se non nelle sempre più frequenti calamità naturali).

Quando scrissi il primo “Buongiorno Parma” per la Gazzetta web, dieci anni fa, era solo una esigenza giornalistica, per marcare uno spazio cercando di fidelizzare lettori fin dalle prime ore del giorno, dando loro informazioni utili (la temperatura e il meteo per come vestirsi, il traffico per evitare le code, le news della notte ecc.) e cercando anche così uno scudo per proteggersi dalla concorrenza di un colosso come Parma Repubblica e da quella dei siti nati a Parma ben prima della Gazzetta.

Ora, da blogger-pensionato, ho conservato quel “buon giorno”, con tanto di punto esclamativo e icona sorridente. Perchè non ci rendiamo conto abbastanza che avere sopra di noi questo cielo libero e pacifico è una straordinaria opportunità, di cui non abbiamo merito ma che ci cambia ogni giorno la vita rispetto a chi vive dove il sole è oscurato dalle guerre.

Non dovremmo mai dimenticarcene nè dimenticarci di sorridere, specie quando è un cielo spettacolare come quello dell’alba di oggi. Buon giorno, Parma ! 🙂