Search

ilcielodiparma

Un blog parmigiano senza pretese e senza bandiere

Category

Senza categoria

Fragile

La scritta sembra fuori posto. Oppure fa sorridere: “Fragile” non può infatti essere quello scatolone di cartone pieno a sua volta di carta. Ma è quando inizi a passarli, quei ritagli…

Continue reading “Fragile”

All’inizio era Cantarelli…Nobiltà e rimpianti della ristorazione di Parma

Basterebbe il fotogramma in bianconero con Mario Soldati in mantello e basco. E’ il simbolo di una tv ingenua eppure con sprazzi geniali; infantile ma di grande cultura; pedagogica e paternalistica, ma a volte più anticonformista di oggi. E in quel biancoenero c’è

Continue reading “All’inizio era Cantarelli…Nobiltà e rimpianti della ristorazione di Parma”

Cattedrale e nuove vertigini

  • Nasconde i suoi gioielli, ma così svela nuove vertigini.
  • La prima visita in Duomo, dopo i mesi della reclusione, è avvenuta quando sia la Cupola del Correggio che la Deposizione dell’Antelami non erano raggiungibili. E così, è stata l’occasione per scoprire e ammirare nuovi scorci: soprattutto nuove vertigini dal basso, in attesa di tornare per riscoprire tutti i tesori della nostra Cattedrale.

Coronavirus: diario parmigiano

Gli ultimi giorni della normalità, poi i primi timori, le precauzioni e l’esplodere della tragedia. I giorni dell’incubo e della paura, gli eroismi, le polemiche, le speranze di un ritorno alla quotidianità dimenticata… Ho provato a ripercorrere questi mesi attraverso i post della mia pagina facebook: le notizie condivise da altri insieme alle riflessioni personali, a comporre il quadro della nostra stagione più difficile. Mesi che ci hanno cambiato, e che oggi forse vorremmo dimenticare ma che forse non dovremmo dimenticare.

Coronavirus; diario parmigiano – Febbraio e Marzo: leggi la prima puntata

Capiremo come è brutto il mondo senza sorrisi?

Paura di uscire di casa. A 61 anni.

Sembra assurdo già solo da dire. Tanto più dopo 37 giorni di reclusione assoluta (alcuni farmaci per la pressione possono essere un fattore di rischio ulteriore) e con una crescente voglia di Parma, di aria, insomma la voglia di quella libertà che tutti stiamo sognando da settimane.

Ma non è la libertà quella che ci aspetta là fuori: anzi, è l’esatto contrario.

Continue reading “Capiremo come è brutto il mondo senza sorrisi?”

C’è post per te…Ma la rabbia non è un vaccino

Per carità: anch’io ci casco e ci cascherò, anche perchè qualche litigata social è una delle poche valvole di sfogo concesse da questa prolungata reclusione. Però, posso dirlo?, provo un crescente fastidio per i post che

Continue reading “C’è post per te…Ma la rabbia non è un vaccino”

Ciao Direttore, ciao Pippo

In questa foto e in questi sorrisi di due anni fa c’è tantissimo che oggi rimbomba nel cuore. C’era la risata di tutti e tre perchè avevamo appena rievocato quando il Direttore Mendogni piombò nello studio di Radio Parma e sorprese i suoi due redattori mentre (dopo avere consegnato i testi del GR da leggere poco dopo) si erano uniti a Graziella Pelosi (e Betty?) per accompagnare, con i microfoni aperti e quindi andando in onda, i cori di “Maledetta primavera”…

Continue reading “Ciao Direttore, ciao Pippo”

La chiamano Mimì…

Struggente. Adorabile, grintosa, tenera, complicata. Che bel ritratto televisivo ha proposto ieri sera Raitre su Mia Martini.

Continue reading “La chiamano Mimì…”

Se Salvini avesse letto Tommasini…

Se non fosse così pieno di sè da continuare ogni giorno a scrivere e parlare, e si prendesse ogni tanto una pausa per studiare, forse Matteo Salvini avrebbe capito dell’Emilia Romagna ciò che invece non ha capito…

Continue reading “Se Salvini avesse letto Tommasini…”

Powered by WordPress.com.

Up ↑