IMG_7044

Fra Parma e il Mondo: notizie e piccole riflessioni di un cronista di provincia…

Mi chiamo Gabriele Balestrazzi, e per 40 anni ho fatto il cronista nel gruppo Gazzetta di Parma, con il privilegio nel privilegio di cimentarmi con Gazzetta di carta, Radio e Tv Parma e infine Gazzetta web.

Ho scritto tre piccoli libri: “Tommy: Parma non dimentica”, sulla più brutta storia di cronaca di Parma degli ultimi anni, che ebbe per vittima innocente un bimbo di nemmeno 18 mesi; “Il Ducato 5 stelle”, con le vicende che hanno portato dalle dimissioni di Pietro Vignali all’elezione a sindaco di Federico Pizzarotti; e “Ho rubato mille vite” , che riassume appunto 40 anni fra taccuino, telecamera, pc e smartphone.

Ora sono in pensione. Ma non amo andar per cantieri… E quindi cercherò, senza pretese e senza bandiere, di continuare a raccontare la città che amo nonostante i suoi mille difetti.

scrivania-gazzetta-profilo-facebook1

Che cos’è ilcielodiparma

ilcielodiparma è quello di giugno, quando la città inizia a profumare di tigli e il grigio padano lascia posto all’azzurro. E’ il vestito più bello di Parma, che lo vediate sopra Duomo e Battistero, dietro il Palazzo del Governatore, come sfondo alle case del Ponte di mezzo che annunciano l’Oltretorrente.

E ilcielodiparma vuole essere anche uno spazio web, senza pretese che non sia quella di proseguire in proprio una cronaca parmigiana già lunga 40 anni. Senza certezze, senza ricette, senza bandiere che non siano quelle della buona fede e di Parma. Magari con qualche finestra sul mondo, per non rinchiuderci nel provincialismo più di quanto già non facciamo…

IMG_7044